Configurazione di un Cluster ESXi VMware

Mentre ESXi VMware è una potente piattaforma in una configurazione host standalone (singolo host ESXi), la vera potenza, alta disponibilità, scalabilità, gestione delle risorse e resilienza della piattaforma si sblocca solo in un cluster ESXi vSphere. Qual è la differenza in un host ESXi standalone e in un cluster vSphere?

Prova NAKIVO Backup & Replication:

Vincitore del Premio d’Oro “Best of VMworld 2018” per la Protezione dei Dati

In una configurazione cluster VMware ESXi, più host ESXi forniscono risorse di calcolo, di memoria e di rete all’ambiente cluster nel suo complesso, oltre a proteggere le VM ospitate dal cluster contro guasti fisici del server. Ciò si ottiene utilizzando un Server vCenter VMware (un requisito per la creazione di un cluster ESXi VMware). Una volta creato, il cluster vSphere abilita le funzionalità “solo cluster” come HA (high availability – alta disponibilità) e DRS (distributed resource scheduler – pianificatore di risorse distribuite). Ognuna di queste caratteristiche contribuisce alla tolleranza del cluster VMware resistente agli errori e alla distribuzione delle risorse tra gli host ESXi VMware. Daremo un’occhiata a entrambi in dettaglio nei prossimi post. Prima di tutto, diamo un’occhiata al processo di creazione di un Cluster ESXi VMware.

Creazione di un cluster ESXi VMware

Il processo di configurazione per la creazione di un cluster ESXi vSphere VMware è abbastanza semplice. Il requisito principale è che sia installato e in esecuzione un server vCenter VMware e che disponga della connettività di rete agli host ESXi previsti che devono unirsi al cluster.

Esegui il back up delle tue VM ESXi VMware gratuitamente: Scarica l’ultima Versione Gratuita di NAKIVO Backup & Replication.

Diamo un’occhiata ai passi per creare un cluster una volta che ci siamo collegati all’interfaccia utente Web del nostro Server vCenter.

Fai un clic con il pulsante destro del mouse sul tuo server vCenter nell’interfaccia utente Web e seleziona New Datacenter. L’oggetto datacenter contiene tutti i diversi tipi di oggetti necessari per lavorare nell’infrastruttura virtuale: host, VM, reti, archivi dati, ecc.

Configuring a VMware ESXi Cluster

Successivamente, assegniamo un nome di Datacenter:

New Datacenter name

Come creare un nuovo cluster

Una volta creato il datacenter, possiamo scegliere di creare un New cluster.

VMware vSphere Web Client - New cluster

Assegniamo un nome di cluster.

New cluster name

Una volta aggiunto l’oggetto cluster, è possibile Add Hosts all’oggetto Cluster. Una volta aggiunto un host a un cluster, le risorse dell’host diventano parte delle risorse del cluster. Il cluster gestisce le risorse di tutti gli host.

VMware vSphere Web Client - Add host

Inizia la procedura guidata di Add Host e inseriamo il nome o l’indirizzo IP dell’host da aggiungere al cluster.

Host name or IP address

Fornisci le credenziali per accedere all’host.

Enter administrative account information for the host

Puoi ricevere un avviso di certificato. Basta fare un clic su Yes per continuare la connessione. Questo è un’avvertimento comune con i certificati autofirmati presenti sugli host per impostazione predefinita. Possiamo tranquillamente ignorare questo avvertimento.

vCeneter Server - Security alert

Lo schermo Host summary ci mostra eventuali VM presenti sull’host, se ce ne sono.

VMware ESXi host summary

Abbiamo la possibilità di selezionare la licenza che vogliamo utilizzare sull’host. Puoi semplicemente scegliere la licenza di valutazione per continuare con la licenza di prova valida per 60 giorni.

Evaluation License

La modalità di blocco impedisce agli utenti remoti di accedere direttamente all’host. Questa opzione è disponibile per una postura più sicura con gli host ESXi. Può essere abilitata anche in seguito.

Lockdown mode

Finalmente, siamo pronti ad aggiungere l’host. Continueremo questo processo per tutti gli host che desideriamo unire al cluster.

Ready to add the host

Come ora puoi vedere, abbiamo un datacenter, un cluster e i nostri due host ESXi uniti al cluster.

VMware vSphere cluster

Riflessioni

Per sbloccare il vero potenziale di un ambiente hypervisor ESXi VMware, l’utilizzo della funzionalità cluster vSphere VMware è fondamentale. L’esecuzione di ESXi VMware nella configurazione del cluster con il server vCenter VMware consente di utilizzare le tecnologie vSphere VMware del datacenter aziendale, inclusi HA (high ability – alta disponibilità) e DRS (distributed resource scheduler – pianificatore delle risorse distribuite). Entrambe queste tecnologie contribuiscono alla tolleranza del cluster VMware resistente a guasti e alla distribuzione di risorse tra gli host ESXi VMware. Nella configurazione standalone di ESXi VMware, questo non è possibile. Successivamente, daremo un’occhiata a DRS VMware.

Configurazione di un Cluster ESXi VMware
Rate this post

Share:

LinkedIn Google+